La sfida dell'immunoterapia: dalla tesi di laurea ai risultati in laboratorio

Foto LFalcone compressor

La mia storia inizia dieci anni fa proprio qui, a Milano, in uno dei numerosi laboratori di ricerca del San Raffaele.

Oggi posso toccare con mano i frutti del lavoro di tanti anni, quello che un tempo era la mia tesi di laurea, un progetto agli albori, quando ancora l’immunoterapia era poco conosciuta.

L’immunoterapia è una strategia relativamente recente di lotta ai tumori – come le leucemie e il mieloma multiplo - in cui, anziché colpire direttamente le cellule malate, si cerca di potenziare il sistema immunitario. In laboratorio ci occupiamo di ingegnerizzare le cellule immunitarie del paziente stesso che, una volta modificate, diventano più efficienti nel combattere i tumori, spesso abilissimi a eludere la sorveglianza del sistema immunitario.

Dalle scoperte di base fatte in laboratorio all’applicazione della terapia in modelli pre-clinici, finalmente oggi siamo arrivati alla sperimentazione clinica nell’uomo, anche grazie alla collaborazione di medici e ricercatori di tutto l’Ospedale San Raffaele.

Vedere i risultati del proprio lavoro e sperare che possano effettivamente migliorare la vita delle persone è sicuramente la soddisfazione massima che un ricercatore possa raggiungere.

Laura Falcone

Guarda la video-intervista di Laura